Richiesta di mantenimento di iscrizione trasferimento estero

INFORMATIVA PER GLI ISCRITTI ALL’ORDINE CHE INTENDONO TRASFERIRSI IN PAESE ESTERO  AI SENSI DELL’ART. 5 , COMMA 5 DEL DLCPS 233/46, MODIFICATO DALLA LEGGE 3/2018

  Si informano gli iscritti che intendono trasferire  la propria residenza  in un Paese estero  che possono conservare l’iscrizione all’Ordine professionale italiano di appartenenza mediante presentazione di apposita domanda, purché gli stessi siano in possesso di :

 

  1. domicilio in Italia formalmente comunicato all’Ordine
  2. iscrizione all’AIRE ( Anagrafe e censimento degli italiani all’Estero).

 

 

La domanda  dovrà essere  consegnata alla segreteria dell’Ordine  ( clicca qui per scarire il modulo:/media/modello%20stranieri.pdf )

 Si ricorda che ai sensi dell’art. 47 ai sensi dell’art. 38 del DPR 445/2000, le istanze e le dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà da produrre agli organi della amministrazione pubblica o ai gestori o esercenti di pubblici servizi sono sottoscritte dall'interessato in presenza del dipendente addetto ovvero sottoscritte e presentate unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore.)

 

 La mancata presentazione della domanda di conservazione di iscrizione all’Ordine, nelle modalità sopra descritte, legittima L’Ordine a procedere alla cancellazione del Professionista da questo albo per perdita del requisito  “della residenza o il domicilio o esercitare la professione nella circoscrizione dell’Ordine”, così come disposto dal comma 3, lettera c) del suindicato art. 5.